CHERATOCONO e MALATTIE DELLA CORNEA

Il cheratocono è una ectasia corneale su base non infiammatoria, con progressione variabile, caratterizzata da un progressivo assottigliamento corneale spesso localizzato, con sfiancamento corneale e sviluppo progressivo di astigmatismo irregolare

Il cheratocono può essere diagnosticato e seguito nel suo decorso attraverso la topografia corneale, esame che si può effettuare in studio.

Una corretta diagnosi e valutazione della progressione permetterà la scelta del trattamento terapeutico più opportuno.

Oggi oltre alla correzione del difetto con occhiali e/o lenti corneali, la progressione della patologia può essere controllata con il cross linking.

L'uso della lampada a fessura oltre che la topografia corneale possono permettere di studiare e monitorare anche altre patologie corneali.